Revisioni Gru

Le gru e le piattaforme aeree sono soggette a verifiche periodiche, le verifiche cambiano a seconda dell’età e della tipologia dell’attrezzatura. Fassi Emilia è un centro autorizzato revisioni e collaudi gru e piattaforme aeree. 

Perché è importante la verifica periodica per gru su autocarro?

Il controllo e le revisioni gru, tramite le verifiche periodiche obbligatorie, ha l’obbiettivo di accertare l’effettivo stato di efficienza e conservazione di tali attrezzature di sollevamento ai fini di sicurezza.

Nello specifico, l’art. 71, comma 4, del D.lgs 81-2008 stabilisce l’obbligo della verifica periodica degli apparecchi di sollevamento per il datore di lavoro per accertare:

  • La conformità alle modalità di installazione previste dal fabbricante e riportate nelle istruzioni per l’uso;
  • Lo stato di manutenzione e conservazione dell’apparecchio;
  • Il mantenimento delle condizioni di sicurezza previste dal produttore;
  • L’efficienza dei dispositivi di sicurezza e controllo.

In questo modo è possibile sia tutelare la sicurezza delle persone sia garantire elevate performance produttive in termini di qualità ed efficienza.

Quali verifiche è obbligatorio fare su gru e piattaforme aeree?

All’interno dei nostri centri di assistenza gru distribuiti su tutto il territorio dell’Emilia Romagna è possibile svolgere le verifiche obbligatorie. Le verifiche obbligatorie per gru su autocarro sono di tre tipi:

  • Prima verifica periodica “INAIL”
    INAIL è l’ente preposto all’effettuazione della prima verifica, sia diretta sia avvalendosi di soggetti pubblici o privati abilitati, attraverso le unità operative territoriali.
  • Verifica periodica ASL/soggetti abilitati
    L’art 71 del D.lgs 81-2008 prevede che per i controlli periodici degli apparecchi di sollevamento, come gru articolate, scarrabili e caricatori, possono essere effettuate delle ASL o di soggetti privati abilitati come Fassi Emilia.
  • Verifica straordinaria
    Nel caso in cui un titolare desideri rimettere in esercizio una gru su autocarro dismesso, la cui ultima verifica periodica è scaduta, può richiedere una verifica straordinaria. In questo modo, è possibile accertare il mantenimento e le buone condizioni di sicurezza dell’apparecchio secondo normativa.

Tabella riepilogativa della periodicità verifiche degli apparecchi di sollevamento come da allegato VII del D.Lgs. n°81/2008

Descrizione Verifica
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in particolari settori di impiego come: costruzioni, siderurgico, portuale, estrattivo. VERIFICA ANNUALE
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione non antecedente 10 anni (NdR. Età minore o uguale a 10 anni) VERIFICA BIENNALE
Apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 Kg materiali di tipo mobile o trasferibili, operanti in altri settori, con anno di fabbricazione antecedente 10 anni (NdR. Età maggiore di 10 anni) VERIFICA ANNUALE
Ponti mobili sviluppabili (piattaforme aeree) su carro ad azionamento motorizzato VERIFICA ANNUALE

 

SE LA GRU HA PIU’ DI 20 ANNI

Per le gru con età superiore ai 20 anni si rende necessaria una verifica straordinaria (indagine supplementare dei cicli residui), da eseguire prima del controllo periodico. Tale verifica viene eseguita da ingegneri abilitati che analizzeranno con indagini non distruttive lo stato di efficienza della gru. Al termine di tali controlli, se positivi, verrà rilasciata relazione tecnica necessaria per la successiva verifica periodica.

Compila il form
linea diretta

Vuoi parlare con un nostro consulente o richiedere un’offerta personalizzata?